Home  
  
  
    Scegliere con attenzione un uccello
Cerca

Scegliere l'animale giusto
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Scegliere con attenzione un uccello: non è così facile!

Adottare un uccello richiede un'attenta riflessione. Se gli uccellini ornamentali vivono in media 5 anni, altri come i Grigi africani vivono 60 anni: pensa, alcuni veterinari ne conoscono addirittura di centenari!

Scegliere con attenzione un uccello
© Getty Images

Inizia con il porti le domande giuste. Hai spazio per una gabba e se sì, di quali dimensioni? Preferisci un uccello variopinto, un inarrestabile canterino o un chiacchierone? Hai pensato a chi e dove lo lascerai quando partirai per le ferie? Quanto tempo hai a disposizione da dedicargli tutti i giorni? Per la pulizia e l'igiene dell'animale non contare troppo sull'aiuto dei tuoi figli.

La scelta giusta…

Quando si diventa proprietari per la prima volta di un uccello, si può optare per uccelli più semplici da gestire rispetto ad altri: è il caso dei canarini, dei diamanti mandarini, degli usignoli del Giappone (o Leiothrix lutea), dei passeri dorati e delle cocorite, che offrono diversi vantaggi: costo modesto di acquisto, facili da mantenere in cattività e poco scontrosi. Inoltre, alcuni uccelli come le cocorite calopsite hanno un temperamento calmo, pacifico e, una volta addomesticate, sono anche molto affettuose. Per quanto riguarda i canarini (maschi), usignoli e passerotti, hanno un canto particolarmente melodioso. Ma questo vantaggio può presto trasformarsi in un incubo se vivi in un appartamento poco insonorizzato e con vicini irascibili: infatti, un uccello è solito cantare alle prime ora dell'alba… pensaci! Se poi sei una maniaca dell'ordine e della casa, allora pensaci due volte prima di impazzire: un uccello, infatti, sporca spesso intorno alla gabbia, anche solo per scegliere i semi dalla mangiatoia.

Tutto questo si complica ancora più con un pappagallo: oltre alla sua longevità, che lo rende un compagno per la vita, questo animale richiede ogni giorno molta attenzione (alcuni dicono addirittura "come un neonato"): in caso contrario, può sviluppare gravi disturbi del comportamento. Lo stesso dicasi se decidi di acquistare un uccello "parlante" come il merlo indiano: per insegnargli a ripetere le parole dovrai armarti di una buona dose di pazienza, senza peraltro alcuna garanzia dei risultati.

… al posto giusto

Non acquistare mai un uccello esotico da qualcuno che pretende pagamento in contanti e che non rilascia alcun certificato di vendita. Alcune specie, infatti, sono protette, nel qual caso potresti incappare in ingenti sanzioni che possono addirittura arrivare alla prigione. Un uccello di allevamento nato in cattività - quello che fa al caso tuo - è riconoscibile per la presenza di un anello chiuso intorno alla zampetta (mentre un anello aperto e richiuso con una pinza indica che l'animale è stato catturato in natura e che può essere importato illegalmente). In particolare, orienta la tua scelta verso un uccello giovane già svezzato (di 2 o 3 mesi a seconda della razza) o addirittura acquistane due se l'uccello che hai scelto preferisce la vita in comune.

Chiedi consiglio a un veterinario che conosca bene gli uccelli - sarà contento di averti dopo come cliente - e recati in più negozi specializzati. Scegli solo un uccello vivo, dal piumaggio molto liscio, il posteriore pulito e che se ne vola via quando ti avvicini. Delle piume incollate, sporche o ispide sono molto spesso segno che l'uccello è malato, a maggior ragione se corre invece di volare via…

 

Nathalie Szapiro

Commenta
01/06/2011
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Semplice mal di testa o emicrania?

Test salute

Quiz - Mal di testa o emicrania?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale