Home  
  
  
    Impara a rilassarti!
Cerca

Rilassamento
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Impara a rilassarti!

Lo stress è il tuo peggior nemico! Non solo limita drasticamente la tua produttività, ma può anche arrivare a minare la tua salute. E allora basta! Impara e rilassarti. Il Dr. Charly Cungi, psichiatra e autore con Serge Limousin del libro "Savoir se relaxer", ci svela tutti i segreti per ritrovare la calma e la serenità!

Impara a rilassarti!
© Jupiter

Doctissimo: Abbiamo l'impressione di vivere circondati da persone "stressate". Come spiegare questa situazione?

Dr. Cungi: Proprio perché in questi ultimi cento anni il mondo è profondamente cambiato, anche i fattori di stress con cui ci confrontiamo ogni giorno sono cambiati, si sono in qualche modo evoluti. In passato, il numero di fattori di stress, ovvero di situazioni difficili da vivere, sia a livello lavorativo che familiare, era probabilmente ancora più significativo di quello attuale: negli anni "30, un operaio lavorava più di 70 ore alla settimana a ritmi infernali senza alcuna sicurezza del posto di lavoro, la mortalità infantile era molto elevata e la vita familiare particolarmente difficile… In breve, i fattori di stress erano certamente più numerosi e le poste in gioco più vitali rispetto a oggi. Immaginiamo per un istante un intervento chirurgico così come veniva eseguito all'inizio del secolo, con poca o quasi nessuna anestesia; si trattava, quindi, di un evento che non aveva nulla di particolarmente rilassante, quanto piuttosto di abbastanza traumatico.
Oggi non ci troviamo di fronte agli stessi problemi. Sul piano professionale, i dipendenti lamentano soprattutto i cambiamenti frequenti e la necessità di adattarvisi rapidamente, la quantità massiccia di informazioni che circolano e il numero di decisioni da prendere, le difficoltà relazionali, che vanno dai problemi di comunicazione fino talvolta anche alla molestia… Sul piano familiare, arriviamo a registrare oltre il 50% di divorzi nella sola regione parigina; non possiamo più crescere i nostri figli come 50 anni fa. Questo dato, in sé non propriamente negativo, richiede una buona predisposizione al cambiamento e una buona tolleranza all'incertezza. In poche parole, se la quantità dei fattori di stress era probabilmente più significativa in passato, la loro qualità non è per nulla la stessa. Per affrontare tutto questo occorre sviluppare nuove competenze!

Doctissimo: Lo stress viene spesso presentato come elemento necessario per stimolare le prestazioni lavorative in azienda. Qual è il Suo parere a riguardo?

Dr. Cungi: È del tutto falso! Al contrario, più si è calmi, più si è attenti ed efficienti.
Quando siamo stressati spendiamo una grandissima quantità di energia in emotività, ansia o irritabilità, che non viene impiegata per il ragionamento e per agire in modo efficace. A rimetterci è in particolar modo la nostra performance, nonostante le "impressioni" che possiamo avere in merito. Di fatto, più manteniamo la calma, più
risultiamo efficaci: il livello di attenzione aumenta il controllo sul pensiero e l'azione.
La fretta è sempre nemica dell'urgenza! In generale, diversi studi hanno dimostrato che la produttività aumenta con la calma.
Secondo l'UIL (Ufficio Internazionale del Lavoro), il ritorno sull'investimento di un buon programma di gestione dello stress sarebbe di 6 a 1. L'efficacia immediata registra un aumento, la produttività migliora anche nel medio e lungo periodo, il numero di interruzioni e pause di lavoro diminuisce… Il rilassamento rientra quasi sempre all'interno di un buon programma di gestione dello stress. Per concludere, non esiste alcun rischio di "overdose" di calma: più sono calmo, più sono attento, migliori sono le mie prestazioni, più preservo la mia salute. È comunque abbastanza raro disporre di un metodo che abbia molti effetti positivi e sia totalmente privo di conseguenze negative.

1 Impara a rilassarti! - continua ►

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Semplice mal di testa o emicrania?

Test salute

Quiz - Mal di testa o emicrania?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale