Home  
  
  
    Le cure antistress
Cerca

Stress e tensioni
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le cure antistress

Prevedere di combattere lo stress con la talassoterapia è una soluzione che permette di coniugare il senso di straniamento provocato dall'ambiente marino ai benefici del mare. Quando siamo allo stremo delle forze, tutto ciò che speriamo è che un'équipe di professionisti attenti e comprensivi si prenda cura di noi. Tenendo presente, però, che rimaniamo noi i veri protagonisti della nostra rimessa in forma.

Le cure antistress
© Jupiter

Anche se i pacchetti week-end ci affascinano, occorre tuttavia considerarli in una prospettiva di puro benessere, senza attribuire a queste formule relax alcuna vocazione terapeutica precisa. Infatti, le cure che ci vengono proposte sono limitate. Per approfittare al meglio dei vantaggi derivanti dalla talassoterapia, la cura deve durare almeno 6 giorni consecutivi, con 4 trattamenti al giorno, di cui 3 nell'ambito delle cure riconosciute come talassoterapiche (acqua di mare ed elementi dell'ambiente marino).

È ora di rilassarsi

Nell'ambito della cura antistress, i trattamenti previsti per il corpo si basano sulla decontrazione: massaggi relax, movimenti di rilassamento in piscina, sedute di shiatsu.
A questo ritorno alle origini sono associati trattamenti di balneoterapia, idroterapia e algoterapia.

Ecco un esempio dei possibili trattamenti: Sedute di rilassamento in piscina: derivata dalla sofrologia, questa tecnica di rilassamento permette di affrontare le difficoltà che si presentano nel quotidiano con un miglior controllo di sé. La seduta è diretta da un kinesiterapista e prevede la presa di coscienza del proprio corpo per effetto del galleggiamento. La temperatura dell'acqua e la musica sottomarina contribuiscono al relax del corpo e dello spirito.
Docce ad affusione: in posizione distesa, il massaggio sedativo e rilassante provocato dall'effetto pioggia dell'acqua di mare viene erogato attraverso una rampa di getti filiformi. Questo trattamento è un autentico momento di felicità durante il quale anche i più stressati non potranno far altro che rilassarsi.
Docce circolatorie: dei getti d'acqua incrociati sfiorano di continuo tutto il corpo. Questa doccia rilassante procura una sensazione di benessere generale.
Docce aromatiche: la doccia dell'idromassaggio verticale è munita di getti laterali orientabili e a pressione variabile. La diffusione di essenze aromatiche
mescolate al vapore dell'acqua di mare rendono questo trattamento un momento di relax e di benessere.
Bagni in acqua di ribollimento: questo trattamento individuale in vasca da bagno abbina l'effetto dell'idromassaggio realizzato dal ribollimento dei getti ciclici nel senso del ritorno venoso. Questa emulsione di acqua di mare e aria con aggiunta di alghe favorisce l'ossigenazione dei tessuti e il rilassamento generale.
Bagni con microbolle: immersi in una vasca da bagno singola, questo massaggio è effettuato mediante l'azione delle bolle. Al di là degli effetti benefici sulla circolazione, è un trattamento che consente di ottenere il relax di tutto il corpo.
Impacchi di alghe e di fango: da posizione coricata, verrà applicato uno spesso strato di alghe calde finemente frantumate su tutta la schiena e, eventualmente, anche su alcune articolazioni. Questo trattamento, che favorisce la decontrazione muscolare, permette anche di eliminare le tossine attraverso la sudorazione.

Riprendere le buone abitudini

Associato al rilassamento, alla rimessa in forma e al cambiamento delle proprie abitudini, va anche preso in considerazione il contributo apportato dalla nutrizione.
Imparare le regole di base di un'alimentazione sana e piacevole, significa introdurre un equilibrio alimentare che ristora non solo l'organismo, ma anche il morale.
L'obiettivo è ritrovare il gusto della vita, sentirsi meglio nel proprio corpo e scegliere pratiche sportive o altri esercizi che contribuiscono alla forma fisica.

Mettendo al centro la figura e il ruolo del nutrizionista, il rapporto con il cibo diventa più responsabile. L'attenzione del curista (la persona segue le cure termali) è attirata dalla qualità dei prodotti biologici e dagli alimenti completi. Viene messo in guardia dagli alimenti che producono tossine e dagli eccitanti (alcool, caffé, tè, tabacco).
Successivamente, è in grado di effettuare da solo le sue scelte in termini di nutrizione e di piacere, dando prova di avere raggiunto buoni riflessi nutrizionali.

Il ritorno alla normalità richiederà tanto più tempo quanto più il periodo di stress sarà stato intenso. Al termine della cura, si tratterà di mantenere un'igiene di vita salutista: pasti equilibrati, sonno in orari regolari e una sana determinazione a inserire, quanto più spesso possibile tra le ore di lavoro, dei momenti di svago e di recupero che consentiranno di dire addio allo stress per molto tempo.
Geneviève Pons e Clémentine Allix

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

ciao

Test consigliato

Semplice mal di testa o emicrania?

Test salute

Quiz - Mal di testa o emicrania?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale