Home  
  
  
    In ufficio senza stress
Cerca

Stress e tensioni
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Quattro metodi per vivacizzare il tuo ufficio!

Spossatezza e stress sul posto di lavoro non sono più all’ordine del giorno! Sapevi che mescolare attività lavorativa e gioco favorisce lo spirito di squadra, riduce l’assenteismo e diminuisce l’ansia? Doctissimo ti propone quattro metodi originali e ludici, testati da grandi aziende, per distendere l’atmosfera in ufficio!

In ufficio senza stress
© Getty Images

Siamo tutti tesi e stressati. Difficile sfuggire a ciò in un mondo in cui la vita moderna non smette di metterci sotto pressione. Orari da pazzi, competitività eccessiva, obbligo di risultati... Le occasioni per morire di stanchezza di certo non mancano!

Attenzione alla salute!

Sia al nord che al sud, la vita professionale vince il primo premio come principale fonte di angoscia. Secondo uno studio realizzato dall’associazione Arise, il 57% degli impiegati e dei dirigenti accusa il lavoro di essere la principale fonte di stress. Questo può comportare ogni sorta di disturbo: depressione, spossatezza… e tutta una serie di malattie cardiache e respiratorie. Ma dire no allo stress è possibile! Anche se non esistono rimedi miracolosi per la vita che conduciamo, alcune semplici ricette possono aiutare a lavorare più in allegria. Molte aziende, del resto, hanno deciso di reagire: alcune (IBM, Pacific Bell, Shell) hanno costatato che mescolare lavoro e gioco può favorire il lavoro di squadra, ridurre l’assenteismo e diminuire lo stress.

Il punto su quattro metodi ludici che si sono dimostrati efficaci:

  • Mettere in equilibrio vita professionale e vita privata. Quelli che ci riescono meglio sono quelli che hanno saputo gestire questi due aspetti. Chiedi ai colleghi di portare foto di quando erano piccoli o di quando erano studenti... Raccoglile e appendile nel corridoio per giocare a indovinare di chi si tratta! L’obiettivo è semplice: incoraggiare forme di relax innovative… a condizione di favorire la produttività. È evidente che,quando si fa qualcosa di piacevole,si lavora meglio.
  • Creare un luogo di svago. Abbiamo tutti bisogno di sfogare le frustrazioni accumulate durante la giornata. Puoi decidere quindi di creare un luogo in cui ognuno può lasciar scoppiare la propria collera in pace. Si tratta di un’esperienza davvero esultante, e le ripercussioni positive di questo rituale sono numerose: recupero dell’energia, mente calma, meno ulcere. Basta ribollire in silenzio, la collera è una grande emozione, a patto di controllarne il modo in cui la si esprime. Può esserci anche un luogo di svago in cui tirare pugni a una sorta di punching-ball.
  • Lanciare un evento del buonumore. Il “fridaywear”, l’abbigliamento informale da pre-fine settimana sta guadagnando sempre più terreno e si rivela più pratico per lavorare, rispetto al tailleur o a un rigoroso completo. Puoi sviluppare questa idea e lanciare una giornata che abbia come colore obbligatorio il rosa, il verde mela o l’azzurro…! Una maniera come un’altra per lasciare l’ambizione da parte per un po’, mettere del pepe nei rapporti umani e sollevare il morale
  • Noleggiare i servizi di una massaggiatrice. Può darsi che lavori nel posto più ostile dell’universo, con colleghi particolarmente dotati per la tortura mentale. Queste circostanze non devono impedirti di rilassarti. La lotta contro lo stress passa da una rivoluzione culturale: alcune aziende hanno già messo in atto cellule del “wellbeing (del benessere)” in cui praticare corsi di yoga, sofrologia e massaggi. Per ritrovare zen e tono puoi proporre al tuo datore di lavoro di convocare un fisioterapista che ti rimetta in sesto in un solo quarto d’ora.

 

Catherine Maillard

Commenta
05/11/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Semplice mal di testa o emicrania?

Test salute

Quiz - Mal di testa o emicrania?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale