Home  
  
  
    Il twerking
Cerca

I balli
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il twerking

Tutti ne parlano, molti lo guardano, ma solo in pochi sanno di cosa si tratta. Stiamo parlando del twerking, il nuovo stile di ballo tanto amato dalle cantanti moderne. Anche se in apparenza potrebbe sembrare soltanto un modo volgare di dimenare il sedere per farsi guardare, il twerking ha in realtà radici e significati molto profondi, che ovviamente si sono persi con il tempo. Scopriamo insieme da dove nasce il twerking e qual'è stata la sua evoluzione dalla nascita ad oggi.

Il twerking
© Getty Images

Tutti ne parlano, molti lo guardano, ma solo in pochi sanno di cosa si tratta. Stiamo parlando del twerking, il nuovo stile di ballo tanto amato dalle cantanti moderne.

Anche se in apparenza potrebbe sembrare soltanto un modo volgare di dimenare il sedere per farsi guardare, il twerking ha in realtà radici e significati molto profondi, che ovviamente si sono persi con il tempo.

Scopriamo insieme da dove nasce il twerking e qual'è stata la sua evoluzione dalla nascita ad oggi.

Cos'è il twerking

Il twerking è diventato talmente popolare che persino l'illustre Oxford Dictionary Online ha inserito il termine twerk tra i suoi vocaboli. Secondo gli esperti del dizionario, la parola twerk definisce il  "Ballare una musica famosa in un modo sessualmente provocante, che coinvolge i movimenti di spinta dell'anca in una posizione accovacciata."

In effetti secondo l'accezione moderna del fenomeno, quello che tutti abbiamo potuto vedere dai vari twerk proposti dalle pop-star, questa definizione è abbastanza esatta.

La tecnica del twerking consiste infatti nel dimenare le natiche, mimando le movenze di un atto sessuale, rivolgendo il sedere verso il pubblico.

Non ci sono passi base da seguire, il twerk è una forma di ballo libero in cui ognuno può muoversi come più preferisce.

Le origini del twerking

Secondo alcuni studiosi di antropologia, il twerking potrebbe non essere quel ballo blasfemo e provocante che tutti credono, ma avere origini e significati più profondi.

Il twerking sarebbe il diretto discendente di una antica danza africana, le cui origini si perdono nella notte dei tempi.

Bisogna arrivare fino al remoto Dabou, in Costa D'avorio, per assistere alla tradizionale danza Mapouka. Osservando i danzatori, principalmente donne, è molto facile notare le similitudini tra questo ballo popolare ed il twerking visto sul palco dei concerti occidentali.

La danza Mapouka ed il twerking

La danza Mapouka, da cui deriverebbe il twerking, è la danza tradizionale dei villaggi della Costa D'avorio. In origine il suo significato era legato ai riti propiziatori per la fertilità. Non è chiaro se il ballo servisse agli uomini della comunità per scegliere la donna all'apparenza più fertile o se fosse semplicemente un rito che precedeva l'unione tra due membri della comunità. La Mapouka tradizionale era talmente libera e selvaggia che le autorità della Costa D'avorio arrivarono a proibirne le esibizioni su tutto il territorio nazionale.

Dalla danza tradizionale è però nata una forma meno trasgressiva di danza Mapouka, che oggi conta decine di compagnie di ballo originarie della  Costa D'avorio che si esibiscono nei teatri e nelle rassegne di tutto il mondo per far conoscere la loro cultura agli altri popoli.

La danza del ventre ed il twerking

Alla base del twerking sembrerebbe esserci anche la tradizionale danza del ventre. Le movenze del twerking infatti sono le stesse di alcuni movimenti tipici della danza del ventre. L'unica differenza sta nel fatto che nella danza del ventre la ballerina esegue il ballo mettendo in evidenza i fianchi e l'addome mentre, nel twerking, il baricentro è decisamente più spostato all'indietro.

Secondo alcuni teorici della danza, il twerking sarebbe quindi l'unione tra le danze tradizionali africane (la Mapouka in particolare) e le arabeggianti danze del ventre.

Questo contatto tra le due diverse culture avrebbe avuto luogo nei paesi dell'Africa settentrionale, in cui l'anima africana e quella medio-orientale convivono da sempre.

Il twerking moderno

Come lo stile del twerk sia passato dall'Africa agli Stati Uniti non è ben chiaro.

Probabilmente, come per la musica blues, si tratta di un fenomeno legato alla schiavitù. La prima forma di twerking moderno infatti è riconducibile alla zona di New Orleans, inizialmente chiamata “bouncing” (rimbalzare).

A partire dagli anni 80, con la nascita e la diffusione della musica Rap ed Hip Hop, soprattutto tra gli afroamericani, il twerking è diventato sempre più popolare.

In qualsiasi video rap degli ultimi 20 anni è possibile vedere almeno una ballerina accennare alcune mosse riconducibili al twerking.

Non è ben chiaro chi sia stato a definire “twerking” questa particolare forma di ballo; sappiamo però che la prima canzone che lo nomina è “ Whistle While You Twurk”, un singolo Hip Hop di un duo statunitense uscito nel 2000.

Lo sdoganamento ufficiale del twerking è ovviamente riconducibile alla performance della cantante Miley Cirus sul palco degli MTV Music Awards del 2013.

Il Twerking è un fenomeno mediatico contemporaneo ma ha origini molto antiche. Se ti piace questa forma di ballo non sentirti in colpa, il parere di molti antropologi è che il twerk non sia altro che una legittima forma di emancipazione del corpo femminile, del tutto lecita e consentita. Non lasciarti frenare da quello che pensano gli altri, se hai voglia di  provare a “twerkare” fallo senza paure!

Commenta
15/01/2015

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Semplice mal di testa o emicrania?

Test salute

Quiz - Mal di testa o emicrania?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale