Home  
  
  
    I benefici dell'acquagym
Cerca

Sport e silhouette
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I benefici dell'acquagym

Per migliorare l'umore e scacciare lo stress che blocca muscoli e articolazioni, opta per l’aquagym! Intanto perchè è molto più divertente degli esercizi in palestra, perchè lo sforzo in ambiente aquatico si fa con dolcezza, e poi, è senza pericolo per le articolazioni, perchè non si rischia l’impatto con il suolo.

I benefici dell'acquagym
© Getty Images

Nell’acqua, la distensione è assicurata. Ci si sente leggeri, il corpo immerso non pesa più di un quarto del suo peso. Intervallo tonico nel nostro universo dai ritmi troppo sostenuti, l’aquagym seduce con l’elemento rigeneratore, l’acqua, formidabile carta vincente che permette di muoversi, stirarsi e di realizzare movimenti senza avvertire alcuna goffaggine o disagio.

I vantaggi di questa pratica

Ciascun movimento effettuato nell’acqua è ottimizzato, e gli effetti di questa attività si misurano molto rapidamente

  • Stimolazione dolce di tutti gli organi;
  • Aumento del tono muscolare e respiratorio;
  • Allungamento dei muscoli;
  • Aumento del potenziale muscolare;
  • Rimodellamento della silhouette: vita assottigliata, petto tonificato, schiena rinforzata, braccia, cosce e gambe affusolate, glutei rassodati e ventre più piatto.

La pressione esercitata dall’acqua su tutte le parti del corpo—800 volte superiore a quella dell’aria—equivale ad un massaggio, che migliora la circolazione del sangue, combatte la cellulite e provoca un piacevole relax. Infine, è bene sapere che trenta minuti di aquagym valgono quanto un’ora e mezza di esercizio fisico a terra.

Per chi?

Per tutti coloro che soffrono di tensioni muscolari e desiderano ritrovare una silhouette armoniosa... Senza soffrire! Non è necessario saper nuotare, gli esercizi si fanno per la maggior parte appoggiati sul bordo della piscina o anche di piattaforme in gommapiuma. Ciascun partecipante sta in acqua fino a spalle, i piccoli difetti estetici si attenuano. E al contrario di ciò che si svolge in palestra, ognuno regola da sè gli sforzi del proprio corpo secondo l’intensità esercitata nell’esecuzione degli esercizi. I rischi di strappi e tendiniti spariscono totalmente.

Esercizio da fare in due per rinforzare gli addominali e tonificare e rassodare le gambe:

  • In acqua fino alla vita, aggrapparsi schiena contro schiena, agganciando i gomiti,
  • L’uno resta con la schiena dritta, l’altro solleva le gambe ed esegue 20 movimenti di forbice dall’alto al basso poi 20 ancora in orizzontale, gambe tese e poco divaricate, per 3 minuti,
  • Dopo il recupero, tocca al partner.

Con quale frequenza

In media, due volte alla settimana. Importante, come per tutte le attività fisiche, è la regolarità, che costituisce il fattore positivo per eccellenza.
I risultati sono visibili dal secondo mese: rotondità attenuate, incremento della capacità cardio-vascolare, circolazione sanguigna migliorata.
Meglio ossigenati, i muscoli bruciano più calorie. Una marea
di vantaggi.

Controindicazioni

Allergie al cloro, insufficienza respiratoria, disturbi motori e sanguigni.

Dove?

In piscina comunale, nei club sportivi, nei centri di talassoterapia e di benessere.

Geneviève Pons

Commenta
21/08/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Semplice mal di testa o emicrania?

Test salute

Quiz - Mal di testa o emicrania?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale