Home  
  
  
    Psicoterapie a mediazione corporea
Cerca

Nuove terapie
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le psicoterapie a mediazione corporea

Se le psicoterapie curano i mali dell'anima, possono farlo anche attraverso il corpo. Sofrologia, riflessologia, idroterapia… svariati metodi propongono in questo modo di intervenire modificando il rapporto con il proprio corpo.

Psicoterapie a mediazione corporea
© Jupiter

Le psicoterapie sono prevalentemente verbali e si fondano sul principio inconfutabile secondo il quale la mente definisce le nostre emozioni, le nostre angosce, ma anche le manifestazioni fisiche dell'emozione: la parola ci consente, quindi, di raggiungere tutto…
Ma se è vero che la mente comanda il corpo, è stato dimostrato che ciò che accade nell'organismo ha anche una ripercussione sulla mente. Da qui l'idea di partire dal corpo per migliorare e persino anche guarire i disfunzionamenti psichici.

Le terapie che utilizzano il corpo come mediatore sono numerose. Possono organizzarsi in svariate forme e mirano a ottenere una migliore integrazione degli aspetti fisici e psichici. Tutte cercano, agendo sul corpo del paziente, di modificare la relazione che ha con se stesso.

I massaggi e le pratiche affini

Cercano semplicemente di distendere il corpo, eliminando tensioni e contratture nelle regioni paravertebrali (la schiena) e a livello del collo. Queste tensioni hanno certamente un'origine psichica, spesso legata allo stress. Alleviando queste tensioni, il sollievo procurato provoca una sensazione di benessere dal punto di vista morale, che tranquillizza il paziente.

Alcune tecniche di massaggio specializzato, ad esempio lo shiatsu, di origine orientale, utilizzano pressioni localizzate su alcune parti del corpo.

L'idroterapia

È una delle tecniche più antiche che permette di agire sulla psiche attraverso il corpo.
Le docce sono rimedi noti fin dall'antichità. A getto forte o debole, con acqua fredda o calda, lunghe o corte, queste docce possono avere un effetto calmante o energizzante.

Il lavoro in piscina è simile, mentre la tecnica più specializzata dei Pack rientra soprattutto nel trattamento delle malattie più gravi: consiste nell'avvolgere i pazienti in lenzuola fredde, riscaldandoli poi progressivamente per mettere alla prova i loro limiti fisici, rafforzando così la loro identità personale.

La bioenergia

Questo metodo, che trae origine dagli studi di William Reich, propone esercizi simili a quelli dello yoga e cerca di ridurre le tensioni per liberare le energie bloccate agendo sui muscoli e sui tendini.

La sofrologia

Giunto dall'India, questo metodo modifica lo stato di coscienza, senza raggiungere l'ipnosi. Il paziente viene posto in una condizione di isolamento sensoriale per aumentare le sue possibilità nella sfera della memoria e per favorire la sua immaginazione, contribuendo in questo modo al suo equilibrio.

La riflessologia

Questa tecnica parte dal presupposto secondo il quale tutte le parti del nostro corpo e i nostri organi si proiettano sul piede in punti riflessi in cui si cristallizzano le zone dolorose. Massaggiare questi punti consente di ristabilire la circolazione armonica delle energie, liberare le tensioni dell'organismo, rivitalizzandolo.

I metodi di rilassamento

Praticati da kinesiterapisti, i metodi di rilassamento possono essere a carattere puramente muscolare. Consistono nell'individuare le tensioni locali e nel ridurle attraverso l'apprendimento del rilassamento muscolare con movimenti personalizzati.

Questi metodi possono assumere la forma di una tecnica più specializzata: il training autogeno di Schulz. In questo caso si unisce un approccio mentale a uno fisico.
Attraverso una serie di esercizi ripetuti, si fa provare al paziente sensazioni perdute: calore, pesantezza, calma, per fargli assumere nuovamente il controllo del suo corpo e delle sue funzioni.

Infine, esistono metodi di rilassamento a carattere più prettamente psicanalitico, simili ai precedenti, in cui si pone l'accento sulla relazione con il terapeuta e l'attività immaginifica del paziente.

Le indicazioni

Ciascuno di questi metodi, che vanta professionisti specializzati, rientra nel trattamento degli stessi disturbi, in particolare, le condizioni di stress e le numerose conseguenze fisiche che le accompagnano.

Ma rientrano anche nel trattamento degli stati di ansia generalizzati, nelle nevrosi, nei leggeri stati depressivi, nei disturbi psicosomatici, che riguardano la maggior parte degli organi e nei disturbi sessuali.

Solo i Pack sono destinati a malati mentali gravi.

In pratica

Le sedute durano da un minimo di mezz'ora a un massimo di un'ora e costano, in media, tra 30 e 76 Euro.

Le sedute vanno ripetute per diversi mesi.
Dr. Jean-Paul Relizere

Commenta
04/05/2010
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Benessere

Test consigliato

Semplice mal di testa o emicrania?

Test salute

Quiz - Mal di testa o emicrania?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale