Home  
  
  
    Zoom sulla naturopatia
Cerca

Nuove terapie
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Zoom sulla naturopatia

La naturopatia è una pratica che mira anzitutto a preservare il capitale salute, attingendo la propria ispirazione alle diverse discipline. Dalla medicina cinese all'osteopatia, passando per l'alimentazione, i naturopati assomigliano ai medici generici della prevenzione.

Zoom sulla naturopatia
© Jupiter

Vera e propria sintesi di diversi metodi, la naturopatia mescola sapientemente i consigli di igiene di vita alle discipline più controverse come l'iridologia o la riflessologia.

Salvaguardare il capitale salute

Sull'esempio delle medicine cinesi o ayurvediche, la naturopatia si fonda sul principio di salvaguardia dell'energia vitale. A tale scopo, la naturopatia nasce dalla sintesi di diverse discipline, che cercano di salvaguardare e di ottimizzare la salute, migliorare la qualità della vita e permettere l'autoguarigione.

Per questo, i naturopati possono ricorrere a consigli di igiene di vita, che combinano una migliore alimentazione, un buon sonno, la pratica di esercizi fisici all'idroterapia o alla medicina attraverso le piante e altre discipline ereditate dalla medicina ayurvedica o cinese. La naturopatia non cerca di curare un sintomo, quanto piuttosto di individuare le cause profonde del problema e di aiutare l'organismo a combatterlo.
Dietetica, fitoterapia, osteopatia, idroterapia, aromaterapia, riflessologia… è all'interno di questo arsenale particolarmente ricco che il naturopata va a pescare il rimedio che ritiene più idoneo per il suo paziente. In funzione della propria sensibilità, le scelte possono essere diverse da un operatore all'altro.

Consultazioni mediche in due tempi

Poiché si tratta di una medicina di prevenzione, la naturopatia si rivolge alle persone in buona salute e che sperano di rimanere tali. Tuttavia, anche i disturbi ricorrenti possono trovare soluzioni grazie a questo approccio: disturbi otorinolaringoiatrici ripetuti, stanchezza, insonnia, spasmofilia, mal di stomaco… Le consultazioni durano da un minimo di un’ora a un massimo di un’ora e mezza e si articolano, generalmente, in due tempi:

•    Un equilibrio di vitalità: è possibile utilizzare diversi metodi assai controversi per ristabilire questo equilibrio: iridologia (valutazione dello stato di salute esaminando l’iride dell’occhio), morfopsicologia (corrispondenza tra psicologia e morfologia)… Lo scopo è valutare il terreno, ossia la vitalità, la costituzione e il temperamento del paziente;

•    Viene quindi elaborato un programma personalizzato adattato alle esigenze di ciascuno: consigli di igiene di vita e terapie complementari.

Attenzione: in caso di patologie gravi, la naturopatia non può costituire l’unica soluzione terapeutica. Eventualmente, può integrarsi ad approcci medici complementari.

Un costo affatto trascurabile

Questa disciplina lascia scettico il corpo medico, anche se i consigli dispensati sull'igiene di vita sono, certamente, positivi. Il costo della visita presso un naturopata può oscillare tra i 50 e gli 80 Euro e non è soggetta a rimborso.
La Fennap (Federazione Nazionale Naturopati Professionali) è un'organizzazione italiana che riconosce i Naturopati diplomati, controlla la formazione dei professionisti iscritti, garantendone il costante aggiornamento professionale, programmando corsi di recupero, di apprendimento e di formazione avanzata. L'organizzazione assicura altresì ai fruitori (pazienti) una "qualità assicurata" dei servizi mediante l'applicazione di un codice deontologico specifico, vigilando sul corretto comportamento dei suoi iscritti, che deve risultare conforme allo svolgimento della professione stessa.


David Bême

Commenta
04/05/2010
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Benessere

Test consigliato

Semplice mal di testa o emicrania?

Test salute

Quiz - Mal di testa o emicrania?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale